Brioches... in venti minuti!


Li ho visti da Caterina -la cucina di Tatina- e mi sono subito piaciuti..
Mi sono detta "perché non coccolarsi, la domenica mattina" quindi detto, fatto!
Riporto le sue dosi, che io ho raddoppiato, realizzando in tutto 24 brioches.

250 g. di farina manitoba
90 di g. latte
60 g. di burro morbido
50 g. di zucchero semolato
1 fialetta di aroma vaniglia
1 uovo
(io gocce di aroma di limone)
1/2 cubetto di lievito fresco
la punta di un cucchiaino di sale

Per farcire:
marmellata


Ho preparato l'impasto di sera, prima di andare a dormire. Nel boccale del bimby (o nella vostra planetaria, o nella macchina del pane) inserite, con questo esatto ordine: latte, burro, sale, metà della farina, lo zucchero, la farina rimanente, l'aroma, le uova e il lievito (non sciolto). Azionate il programma impasto.
A ciclo ultimato...

Stendere a cerchio come una pizza, tagliare le fette e porre una punta di ripieno alla base di ciascuna fetta

Arrotolare ogni fetta partendo dalla base - Porre su una teglia con carta forno a lievitare, in forno spento, per tutta la notte
Per mantenere l'umidità, inserite nella parte bassa del forno una pirofila colma di acqua. Lasciate spazio tra un cornetto e l'altro, perchè gonfieranno.

Al mattino, accendere il forno a 200°, a freddo, cuocere le brioches per 10 min.
Basterà accendere il forno a 200° ventilato e in 13 - 15 minuti saranno pronti da gustare!!! Spolverate con zucchero a velo... io non l'ho fatto ma erano fantastici lo stesso


Ed eccole, tiepide per la colazione domenicale...  vero Luxury Style!

Non potevo mancare di mostrarvi come sono sparite le brioches, in un battibaleno!

Grazie Caterina, è stato un vero piacere.

43 commenti

  1. Non resta che provare! Sembrano ottimi!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Ti sono venuti benissimo! E non mi sembra tanto dificile da fare.
    Eco io le farei in versione salata, per me, neanche la colazione la faccio dolce!

    (magari l'ho detto già, ma che belli occhi hanno i tuoi bimbi!)

    besos

    RispondiElimina
  3. Buoneeee....noi abbiamo fatto il corso con Paoletta r Adriano per le brioches,buonissime, ma richiedono molto tempo...devo dire che l'aspetto di queste è allettante quanto il tempo che ci si impiega a farle!Ottime!!

    RispondiElimina
  4. Voglio provare anche io mi piace la tua ricetta e hai fatto delle foto stupende! ciao

    RispondiElimina
  5. :-) l'ultima foto dice davvero tutto!!!
    Grazie Cinzia, è un piacere sapere che la mia ricetta ti sia piaciuta e faccia parte delle vostre colazioni! Bellissime tutte le foto! Baci!!

    RispondiElimina
  6. Allora d'accordo! Domattina vengo a colazione da te :D! Doppia tentazione visto il tempo ridottissimo per preparale e vuoi mettere il gusto di svegliarsi col profumo di brioche calde calde appena sfornate?
    Il tuo ometto ha degli occhi bellissimi.
    Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  7. velocissime!!! e buonissime!!! mi segon subito la ricetta di queste meravigliose brioches!!! ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao Cinzia, fare colazione con questi cornetti è il miglior risveglio che si possa desiderare! La foto del tuo bimbo poi è meravigliosa, lo spot ideale per questa meraviglia!! Grazie per la ricetta e buona domenica!

    RispondiElimina
  9. Che spettacolo...devo assolutamente provarle!

    RispondiElimina
  10. Adesso non ho più scuse...li devo provare mi hai veramente ingolosito troppo. Bellissima l'ultima foto ;-)

    RispondiElimina
  11. Cara Cinzia il tuo cucciolo dice tutto a proposito di questi cornetti... proverò a farli, dopo aver fatto quelli di Montersino nulla mi spaventa ;))
    Una curiosità non vedo il numero delle uova, non ci vanno???? Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. @Sar@, grazie mi era sfuggito nel copia incolla: la ricetta di Caterina ne prevede uno, ma io ho raddoppiato tutto, ne ho messe due

    @Letizia, Iaia, Ombretta, Glo.. per provarle civuole proprio poco davvero, si impastano in un attimo e poi masta solo il tempo della cottura, provare per credere!

    RispondiElimina
  13. @Mai, alla versione salata non pensavo ma sai che potrebbe essere interessante? Brava!
    @Sara, Grazie! Federica, ti aspetto quando Vuoi!!
    @Dana, Pat&SperY, saranno certo buone anche quelle della Paoletta, le ha fatte mio fratello e non ci credevo davvero!

    RispondiElimina
  14. ciao cinzia!! grazie per il bel pensiero che mi hai dedicato per il rientro :)) sei carinissima e le tue ricette sempre piu interessanti e buone! ^_^ un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Io ho il blocco degli impasti lievitati...ma quasi quasi queste le provo,non sembrano difficili! ciao Ilaria

    RispondiElimina
  16. Se in 20 minuti ho questo risultato , non appena torno dalle vacanze le provo!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  17. Solo complimenti. Foto sempre bellissime. Buona domenica.

    RispondiElimina
  18. E brava la nostra Cinzia... ci credo che sono state spazzolate in un battibaleno! Complimenti davvero, anche per le foto! Buona domenica

    RispondiElimina
  19. Che tentazione!
    Buona domenica,Costantino

    RispondiElimina
  20. Ciao Cinzia, prima di partire devo soddisfare la tua curiosità, nel 2000 ho fatto il concorso per ricercatore all'Università dopo una bella gavetta come tecnico. Ecco cosa dovevo festeggiare e alla grande!
    Mi mancheranno un po' le nostre chiacchiere. Ti voglio bene, buone vacanze
    Carla

    RispondiElimina
  21. Una coccola veramente deliziosa e dallo foto vedo che hai avuto grandi soddisfazioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
  22. Che meraviglia, solo in 20 minuti, copio subito la ricetta, ciao SILVIA

    RispondiElimina
  23. Io lo so già che non mi verranno mai .... pero' sembrano così facili e belle che tentar non nuove no ?????

    RispondiElimina
  24. Ciao Cinzia dev'essere bellissimo avere una mamma come te.) Complimenti per queste meraviglie, ho provato diverse volte ma sempre con risultati scadenti, segno questa ricetta, vediamo, grazie buon inizio settimana e agosto rosa.)

    RispondiElimina
  25. brioches da urlo in solo 20 minuti? le provo la prossima domenicaa!!!

    RispondiElimina
  26. sembra impossibile farle in così poco tempo! bellissima ricetta, da provare! un bacione grosso Cinzia!

    RispondiElimina
  27. ricetta da segnare subito subito ^_^ complimenti!!

    RispondiElimina
  28. Piaciute le bioches al piccolo eh ?!! Che dolce inizio di giornata così...complimenti Cinzia ! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  29. Le avevo viste anch'io da Caterina! Devo dire che hanno un ottimo aspetto, se prima m'ispiravano ora tu mi hai convinta del tutto! Complimenti!

    RispondiElimina
  30. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmaga​zine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se tu potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Te ne saremmo grati!

    RispondiElimina
  31. Poco burro, poco zucchero, poco tempo per tantissima bontà... Mi piace un sacco questa ricetta, io non ho mai fatto le brioche perchè mi spaventano un pò i lunghi tempi per la preparazione, ma ora che ho trovato la ricetta giusta non ho più scuse. Il tuo piccolo è bellissimo, complimenti davvero e un bacio

    RispondiElimina
  32. Cinzia ,un saluto! Ci sono, eh, non sono morta...e ho subito visto queste belle brioches....,-)

    RispondiElimina
  33. Ma sono fantastiche.... e veloci!!!! Grazie, questa si è un'ottima idea... oddio mi sono persa dei post bellissimi! Ma non capiterà più!

    Torno presto e carica di aspettativa!
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  34. Sono meravigliose! Una vera coccola!

    RispondiElimina
  35. muy rico
    Saludos desde Uruguay

    http://empezandoenlacocina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  36. devono essere davvero buoni... e la foto di questo piccolo ometto è meravigliosa!
    ti seguo con piacere!

    RispondiElimina
  37. Veloci e a quanto pare golosi! vedo il piccolo che apprezza :)
    da segnare!

    RispondiElimina
  38. ciao cinzia del mio cuore come stai???? ^_^ lo sai che ho un periodo un po così ma oggi trovo il tempo di passare (grazie anche alla mia chiavetta che prende benissimo oggi :))
    queste brioche sono bellissime, ma non vanno bene per il mio contest???
    baci tesoro un abbraccio grande

    RispondiElimina
  39. @Grazie mille per tanti apprezzamenti, anche da parte del mio piccolo Massimo, goloso-issimo!
    Ale, magari per il tuo contest metterò una ricetta mia, non vorrei togliere il piacere di partecipare a Caterina.. Un bacione!
    un bacione anche a voi tutte/i :*

    RispondiElimina
  40. Che buone!!!!mi piacciono sempre le tue ricette!anch'io avevo fatto i croissant ma...non in così poco tempo!vai a vederli se ti và!Lolly

    RispondiElimina
  41. Meravigliosa tentazione!!! Venti minuti per farle e pochi secondi per mangiarle, il tuo Massimo è bellissimo!
    ciao fico&uva

    RispondiElimina
  42. FA VO LO SI!! questi cornetti!!!!!!!!!!una vera coccola!!!!!!!!!!!ciao e grazie della visita! a presto!!

    RispondiElimina

© ESSENZA IN CUCINA

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig