100 post ed un nuovo vestitino!

Che ve ne pare, non è carino? Tutto è nato da un commento di Maricruz, del blog La cocina de Blo. Ovviamente sono andata a trovarla a casa sua, dove ho fatto un giretto -molto molto piacevole- e ho visto che oltre a fare belle ricette, stupende foto e scrivere benissimo, si occupa anche di template su piattaforma blogger. Il suo negozio virtuale è Cappuccino Factory ed è qui che ho trovato una cosa di cui avevo proprio voglia: una veste nuova, con uno stile che restituisse a chi mi legge l'immagine di quell'ordine e quel rigore tutto mio.

E poi questo è il centesimo post: due cose che vanno assolutamente festeggiate.
Quale occasione migliore di uno "sbaglio & riciclo".. ovvero la mia classica Essenza in Cucina ;)
Questa è una crostata nata dall'aver recuperato un impasto per fare biscotti con la pistola sparabiscotti, prendendo spunto da un altro già fatto, che si era rivelato ottimale (LEI è sempre una garanzia, davvero). Infatti il risultato era stato dei più graditi!

Biscotti con la maionese - di Arabafelice - fatti con la pistola sparabiscotti

Ma si sa che le sostituzioni sono sempre a rischio perché a forza di modificare..


Pasta Frolla
(modificando i biscotti dell'Arabafelice)

280 gr. farina 00
100 gr. burro
80 gr. zucchero
50 gr. ricotta
40 gr. vino bianco da tavola
una punta di bicarbonato

 
...non è certo poi che si arrivi dove si pensava.
Queste le mie sostituzioni alle dosi dei biscotti dell'Arabafelice: al posto dei 90 gr. di maionese ho messo 50 gr. di ricotta e 40 gr. di vino bianco frizzante, niente uovo, stessa dose di farina, burro e zucchero un po' più abbondante. Il risultato aveva una consistenza molto bella ed elastica per la lavorazione, peccato che la sparabiscotti non riuscisse a troncare questa pasta poco meno che gommosa. Quindi ho cambiato subito direzione, pensando ad una base per crostata.
Ho steso quindi una base ponendo l'impasto tra due fogli di cartaforno per tirare e posizionare meglio in teglia. Rivestito la teglia con i bordi ben rialzati e messa in forno a 200 gr. per 7/8 minuti. Intanto ho preso due belle pere grandi, mature e dolcissime, della qualità decana, le ho affettate.
Avendo ormai aperto il barattolo di ricotta, decido di finirlo, quindi in una ciotola sbatto 2 uova, 4 cucchiai colmi di zucchero, gocce di essenza di limone (vanno bene anche scorza grattugiata e qualche cucchiaio di succo) e la ricotta. Ricapitolando:

La farcitura della crostata

2 pere grosse
200 gr. ricotta
80 gr. zucchero
limone (essenza oppure succo+scorza)


Quindi tolgo dal forno la base in fase di cottura e velocemente ne rivesto il fondo con le fettine di pere e chiudo il top con la crema di ricotta. Rimetto a cottura per circa 20 min. a 200 gr. ventilato.
Ne è risultata una torta di una morbidezza sorprendente; questa pasta frolla non ha la friabilità burrosa della classica, ma rimane più leggera, morbida, compatta -pur essendo senza uovo-ed è piaciuta tanto.

29 commenti

  1. Ciao Cinzia !! Questo nuovo look mi piace molto, rende molto bene la tua "essenzialità", è raffinato e ...stupisce ! O meglio stupiscono le tue foto che lampeggiano sotto gli occhi !!! Indubbiamente l' Araba stimola ricette e variazioni delle stesse ... bravissima, mi piace la tua torta ! un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Cinzia bellissimo il nuovo vestitino, pulito e gradevole da guardare, complimenti per i cento post, bel traguardo, grazie per la ricetta, in effetti la maionese non pensavo si usasse anche per fare i dolci, hai fatto bene a sostituirla con la ricotta, bella brava, buon martedi baci rosa a presto.)

    RispondiElimina
  3. Mi piace un sacco questo nuovo look, mi piace nella grafica e mi piace nei colori delicati e accoglienti. Hai fatto proprio un ottima scelta.
    I biscottini con la sparabiscotti sono meravigliosi, dovrai darmi lezioni di come si usa quell'aggeggio infernale che ho archiviato in dispensa. Ma la rivisitazione della crostata è strepitosa. Mi piace un sacco anche il ripieno, adoro la ricotta. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. bellissima questa nuova veste grafica, che piattaforma blog è?
    ottima la crostata e auguri per altri 100 e 1000 di questi post!!

    RispondiElimina
  5. mi piace questo vestitio nuovo!!!!!!!
    (ea anche quei biscottini lì....)

    RispondiElimina
  6. non so se mi piace di più il re-styling del blog o la crostata!!! bellissimi tutti e due...e la crostata immagino anche buonissima!!! ;)

    RispondiElimina
  7. La nuova veste è molto bella! E la torta è meravigliosa!
    Brava brava!

    RispondiElimina
  8. il vestitino nuovo e' adorabile: fresco, ordinato e romantico... leggerti e' ancora piu' bello!!!

    RispondiElimina
  9. Bello il nuovo look! E auguri per i 100 post :)

    RispondiElimina
  10. proprio bello, bravissima, molto molto raffinato...
    Un abbraccio, Simona

    RispondiElimina
  11. E'sempre un piacere venirti a trovare, buon gusto e piatti interessanti! a presto, Valentina

    RispondiElimina
  12. Sono incantata dal nuovo vestitino del blog, è bellissimo!! Una fettina di quella torta l'assaggerei ben volentieri ma anche un biscottino...Ciao!

    RispondiElimina
  13. Bello il nuovo vestito del blog.
    Mi piacerebbe assaggiare un di quei biscottini. :)

    RispondiElimina
  14. Deliziosi biscottini...già abbiam trascritto la ricetta! buona giornata e complimenti!

    RispondiElimina
  15. Delizioso questo nuovo vestitino, mi piace un sacco! Posso chiederti una cosa? Sono astemia e nn tollero nemmeno l'odore del vino...nella ricetta della frolla può essere sostitutito con qualcosa d'altro? Grazie!
    Buona giornata
    CInzia

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. @Grazie per gli apprezzamenti carinissimi che sempre mi rivolgete!
    Cristina di insalatamista: la piattaforma è blogger
    Cinzia - pistacchioenocciola: il vino si può sostituire con...vediamo...qualche cucchiaio di succo d'arancia o di limone potrebbe andare benissimo
    Un bacione grande e un biscottino per tutti ;)

    RispondiElimina
  18. Adorabile questo nuovo vestitino... faccio un salto da Cappuccino Factory ma prima afferro un biscotto!
    Ps: vengo anch'io insieme a Federica a ripetizioni di sparabiscotti ;)

    RispondiElimina
  19. Grazie, la volgio proprio provare!
    Cinzia

    RispondiElimina
  20. bella la grafica, complimenti... interessante anche la rivisitazione dei biscottini :-) e la torta

    RispondiElimina
  21. Bellissima questa nuova grafica!!!! che dire dei biscottino??? Buonissimi!!! un bacione

    RispondiElimina
  22. E' tutto nuovo complimenti :) ciao

    RispondiElimina
  23. Auguri per il 100° post e complimenti per questa bellissima veste, da provare questa variante con la sparabiscotti, mi sembrano ottimi!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  24. Congratulazioni per il tuo 100° post e per i precedenti, uno più interessante dell'altro!
    E che bel vestito nuovo! Tres chic!
    Che dire poi del tuo dolce? Mi garba e bell'aspetto anche la pseudofrolla!
    Sempre attenta!
    Un abbraccio, carissima!

    RispondiElimina
  25. Il Nuovo vestitino ci piace moltissimo...Très Chic...*_*

    E con le ricette...beh..bravissima come sempre...complimenti^^

    RispondiElimina
  26. Come sei professional!! :) bel vestito! baci

    RispondiElimina
  27. Complimenti per i cento posts e per la buonissima crostata!!! un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  28. Pere e ricotta: abbinamento sublime! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  29. Ciao Cinzia sono venuta a vedere la frolla che mi dicevi... mi piace molto l'aspetto e anche la farcia, la voglio provare... ti farò sapere!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

© ESSENZA IN CUCINA

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig