Crema di yogurt ai frutti verdi




Domenica era la giornata destinata a preparare questa ricetta, per il nostro contest in verde. Valentina ovviamente è sempre super-organizzata e la sua ricetta era "pronta" già da giorni. Io invece, complice anche un imprevisto in casa di quelli che ti ingolfano la lavatrice con una lista d'attesa di lavaggi per colore, da far invidia a chi deve fare i test dei tessuti.. ovviamente sono in ritardo.
Ma tanto, cosa ci vuole a preparare una mousse di frutta e yogurt?!
Bhé, per esempio ci vogliono gli ingredienti, quindi si parte alle tre di domenica pomeriggio con destinazione Iper e si rientra dopo le cinque. I bambini mettono il nuovo DVD di Kung-fu Panda 2  e sono tranquilli, così sistemo la spesa e inizio a spadellare per la mousse; ma dato che è semplice, ovviamente cerco di ottimizzare e già che ci sono, perché non fare anche quella certa Cheese-Cake cotta che da tanto voglio provare.
Tra un pentolino e un frutto, cerco di capire se quegli ingredienti vadano bene o non sia meglio modificarli inserendo le uova, come in tutte le CK cotte viste finora... preparo tre uova battute con lo zucchero. Salvo poi decidere di seguire la ricetta per-filo-e-per-segno e restare con tre uova da riciclare, nonché una certa quantità di crema bianca, anch'essa avanzata dalla CK..
Intanto si fanno le sei e mezza ed il pensiero della cena pressa la mia mente, mentre Kung-fu Panda tiene banco, lo seguo a tratti ed è carino, pieno di quelle belle "perle" di saggezza che potrebbero anche farti vivere meglio, a seguire anche loro per-filo-e-per-segno (!)
Si, però la cena non la posso palleggiare, quindi tiro fuori quell'arrosto scongelato al mattino e lo metto in padella un po' alla garibaldina, con le solite patate e carote.
A questo punto la cucina è conciata da urlo, ma non ho ancora finito, devo riciclare la crema e le uova...! Senza pensarci troppo, tiro fuori la farina di castagne, la farina di riso, il lievito e sbatto tutto con le fruste elettriche, metto qualche goccia di cioccolato e inforno anche questa, insieme alla CK.

Ore venti, tutti a tavola, il lavello è zeppo, la cucina è un campo di battaglia ed io sono rintronata.
Sono passate esatatmente tre ore. Questi i risultati:
Mousse al kiwi e mela verde, con croccante di pistacchio e thé matcha (la ricetta di Marzo)
Cheese-Cake ai mirtilli (prossimamente su questi schermi)
Torta di risulta (indice di gradimento da parte dei figli, di gran lunga superiore a quello della mousse)
Arrosto di maiale con verdure al vapore (doverosa cena)
Una piccola recensione per "Kung-fu Panda 2" (DA NON PERDERE!)
E le foto?! Non le ho potute fare, pazienza, le farò lunedì. E il post..?! Anche quello lunedì... notte, ovviamente!

Si... e poi cos'altro? "un fiasco d'olio!" come dice la mia cara amica Cinzia, che forse sarà l'unica a capire l'ironia :)

Mousse di Kiwi e mela verde con 
croccante di pistacchi al thé matcha



dosi per 5 bicchierini come in foto
1 kiwi maturo
1/2 mela verde
1 lime (o un limone)
2 cucchiai colmi zucchero
1 foglio gelatina da 4 gr.*
200 gr. yogurt bianco

per il croccante
1 manciata pistacchi sgusciati non salati
1 cucchiaino miele (io agli agrumi)
2 cucchiai zucchero bianco
1/2 cucchiaino thé matcha

Mettere a bagno la gelatina in acqua fredda. Pulire e tagliare la frutta a pezzi e cuocerla con lo zucchero fino a rederla morbida. Passarla al minipimer quando è ancora calda e scioglierci il foglio di gelatina ben strizzato, insieme anche al succo del lime.
*La gelatina io l'ho messa perché volevo provare ad avere quella consistenza simile al budino, ma potrete anche evitarla e servire subito la mousse.
Quando è freddo, aggiungere lo yogurt e stemperarlo bene. Quindi porzionare nelle vostre formine preferite, anche delle tazzine andranno benissimo.
Per il croccante, porre in un pentolino a fuoco bassissimo con lo zucchero, il miele, i pistacchi tritati grossolanamente, alcuni lasciati interi, e pochissima acqua dove avrete sciolto il thé matcha. Lasciar caramellare lo zucchero e intanto preparare un foglio di carata forno imburrato, su cui poi rovesciare il composto a raffreddare. Va allargato bene con un cucchiaio, in uno strato di 7/8 mm. Una volta freddo, va sbriciolato sopra la mousse prima di servirla.



...si, insomma i frutti erano verdi, in partenza, però strada facendo il bel verde s'è un po' perso, lasciando il posto a questo colorino scialbo che con le foto è anche peggiorato! Ma la bontà è quella. E per ora ce li teniamo così, dopo le tre ore di cui sopra, non mi sogno nemmeno di rifarli mettendo più kiwi, vero?!

41 commenti

  1. Oh mamma che complicazioni! Pero' la mousse e' bellissima, e sara' il mio computer ma la vedo verde ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma quanto mi sono immedesimata nel tuo racconto...solo che questo a me capita di domenica mattina con tutto quello che ne può seguire..come dice la mia mamma , "ma te le vai a cercare"!!
    Aspetto con curiosità la torta di risulta!!

    Il verde non è poi così scontato!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. Ma ciao mia adorata e organizzatissima donna, questa crema di yogurt sarà uno di questi giorni il mio pranzo, te la copio di sicuro, buona giornata!

    RispondiElimina
  4. La CK ai mirtilli l'ho vista da dove l'hai presa e già sbavo. La mousse mela verde e kiwi... mah oggi che piove non mi va, ma appena spunta il sole... Ieri di kiwi ne ho comprati 2 kg per la marmellata, ne avanzerà almeno 1 :-P

    RispondiElimina
  5. Tre ore??? A me ci sarebbero voluti tre giorni...e forse non sarebbero nemmeno bastati...Ti chiamero' Wonder Cinzia d'ora in poi...anzi, meglio di no...non mi piacciono le due iniziali insieme...Magica Cinzia!! Ecco, piu' carino!
    Buona, bella e fresca la mousse e la composizione della foto e' magistrale, bellissima...come sempre. Un abbraccione, Magica amica, a presto!

    RispondiElimina
  6. A me piace .. è un verde pallido.. dire pastello fa ancora più chic! poi è un'idea light davvero carina!
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Insomma è stato un pomeriggio veramente intenso,riesco a immaginare il tutto..soprattutto il lavello zeppo e l'intontimento!Hai tutta la mia solidarietà cara Cinzia e ti faccio i complimenti perchè te la sei cavata alla grande!!Deliziosa questa mousse...anche se forse come i tuoi figli preferisco la tortina!!Un abbraccio cara e buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. Questa cremina credo sia davvero deliziosa. Riesci sempre a stupire :)

    RispondiElimina
  9. Davvero invitante questo dessert verdolino ;-)

    Un bacione bella

    RispondiElimina
  10. Bellissima idea in verde.
    Elisa

    RispondiElimina
  11. ahahahahah potevi invitarmi..avrei pulito io la cucina in cambio di cibo :) ehehehehehehehe ottima questa mousse :)

    RispondiElimina
  12. bbbonneeeeee quelle verrine lììì!

    RispondiElimina
  13. Interessante ed invitante ricetta. Bravissima
    Baci
    Nena

    RispondiElimina
  14. slurpy, ma che bontà!! non oso immaginare la tua cucina...ma tanto, mentre mangiavate, non ci avrete fatto certo caso!! Evviva il Panda, lo adoro...una bella lotta con Saetta Mcqueen (il primo intendo)...sull'amicizia e i valori ne aveva da insegnare e Andrea lo sa a memoria (tanto per cambiare).
    un bacione e...a presto!! Vale

    RispondiElimina
  15. Un dessert fresco ed essenziale che rispecchia alla grande il tuo blog!
    Mi sono unita ai tuoi lettori da poco e mi conquisti alla grande ogni giorno di più!
    Come ho già indicato anche da Valentina, il Vs contest è veramente piacevolissimo e da questo mese mi unisco anche io!!!
    In cucina si lavora, si sporca e si crea ... il disastro che ne esce alla fine (stanchezza a parte) viene mitigato però dai risultati ottenuti! ;-))
    Ciao a presto un bacione
    Monique

    RispondiElimina
  16. E' tipico delle donne fare mille cose tutte insieme! Personalmente non riesco nemmeno a pensarne una sola alla volta.
    Ottima la mousse, vediamo se riesco a partorire qualcosa di buono anch'io per il contest!
    Ciao;-)

    RispondiElimina
  17. Mammma mia mi è venuta un po' d'ansia leggendo il post! come hai fatto a gestire tutto sto bendidio in così poco tempo??! da oggi ti chiamo wonder woman!! :)

    RispondiElimina
  18. Oh mamma che mousse deliziosa! Adoro questi due frutti, con quel loro colore verde acceso...sono deliziosi! E tu ci hai creato una mousse anche abbastanza light, ma decisamente invitante!

    RispondiElimina
  19. Una vera impresa in cucina... hai avuto una domenica pomeriggio davvero super impegnata tra i fornelli. Il problema, almeno per me, non è mai quello di mettere tegami nel mezzo... quanto piuttosto quello di dover rimettere tutto a posto!! Quello sì che è una vera noia...
    Dai, alla fine sei riuscita a fare una bella mousse! E nei prossimi giorni aspettiamo il resto del menu.

    RispondiElimina
  20. accattivanete e molto, molto salutare.
    Complmenti mia cara e felice serata

    RispondiElimina
  21. Un po' di energia me l'hai trasmessa venerdì sera, ma non è bastata, devo rivederti presto! Da che parte comincio a fare complimenti? Sicuramente la mousse, ma meglio ancora l'incrocio degli ingredienti tra loro per creare così in fantasia... ricorda vagamente l'incrocio magico del Criss Cross, che tanto mi affascinava quando non ne avevo ancora assolutamente bisogno.

    Ti mando un forte abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  22. Mamma che domenica ...assomiglia alla mia!!!! Ma la scorsa settimana ho chiesto un giorno di ferie...e si così ho cucinato cucinato senza nessuno per i piedi e dovrò ripetermi!!! un bacione e w Kong-fu Panda 2...mi aspetta sicuramente! bacio

    RispondiElimina
  23. Ciao Cinzia, una domanda circa il contest: nella ricetta devono esserci solo elementi verdi, oppure c' e' la possibilita' di inserire un colore neutro, tipo il colore del pane....perche' per l'elemento croccante mi trovo in difficoltà. Bacione, Pat

    RispondiElimina
  24. mi piace un sacco l'idea ero alla ricerca di una ricetta con il kiwi per smaltire una cassa di kiwi che mi hanno regalato :) ideale anche a colazione!!

    RispondiElimina
  25. Buona questa mousse! dai, ne vale la pena a volte di inzeppare completamente il lavandino ^-^

    RispondiElimina
  26. Colorino scialbo??? No ma non ci siamo: queste coppette sono uno schianto! Delicate, carine, fresche...Adorabili! Bravissima
    simo

    RispondiElimina
  27. @Siete tutte carinissime e gentili, anche di fronte a dei bicchierini che in fondo sono semplici, a parte poi il voler mettere del croccante un po' particlare.. :)
    @Patty: non è obbligatorio mantenere tutto sul verde, è solo per la preparazione dominante, anzi magari un tocco di contrasto non è male.

    RispondiElimina
  28. E come ti capisco..... io in questo periodo faccio fatica a stare alla pari... la casa, gli impegni, il blog.... insomma mi sembra di far tutto e niente....
    Mi piace questa mousse verde, rinfrescante e golosa, dolce o frutta? Tutti e due grazie! Baci

    RispondiElimina
  29. Deliziosa la tua mousse, di un color verde chiaro... ma verde. Gli impegni travolgono anche me e sto trascurando i blog amici, non riesco a passarci spesso. Speriamo di avere più tempo ora che le giornate si allungano!

    RispondiElimina
  30. è verde , tranquilla! deliziosa ricetta...un bacione...

    RispondiElimina
  31. eh... beh, sì! Anche questa è telepatia! Tu non ci crederai ma ho in mente una cosina, con mela granny smith e kiwi, che SE mi riesce potrà essere inserita... non nel tuo contest, ma via, "quasi". Coincidenze? Boh. Intanto approvo in pieno abbinamento (e come non potrei?) e risultato (idem). Bello, scenografico, sano e pieno di gusto... un bicchierino da non perdere. Un bacio

    RispondiElimina
  32. Che bella idea questa tua ricetta
    complimenti ciao felice giorno

    RispondiElimina
  33. Croccante di pistacchi e matcha??!! *_* Superlativooo!

    RispondiElimina
  34. Felice festa della donna, Cinzia. Ti mando un forte abbraccio dovunque tu sia <3

    RispondiElimina
  35. Ciao Cinzia, ho lasciato una ricetta a Vale, eccola qui
    http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2012/03/una-ricetta-scalpitante.html
    Le foto sono bruttarelle, ma ve l'ho mandata lo stesso, spero di riuscire a fare qualcosa che mi frulla per la testa, ma il tempo è più che tiranno. Il 25 comunque è ancora lontano. Un abbraccio buon we

    RispondiElimina
  36. Queste domeniche mi sembra di riconoscerle...molto simili alle mie!!! Questa crema deve essere buonissima, fresca e leggera!! Un dessert indicato anche per chi vuole tenere le calorie sotto controllo!! Un bacio e spero di riuscire a partecipare almeno questo mese!!

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. Sfido chiunque ad avere la cucina in ordine dopo aver preparato tutto questo bendidio :-D Ed il colore della mousse è tutt'altro che scialbo ma goloso da matti! Ciao cara Cinzia, scusa la poca presenza.. sto ben spero anca ti :-) Buon fine settimana

    RispondiElimina
  39. sempre più raffinata Cinzia, meravigliosa questa sinfonia verde, mi ispira moltissimo, complimenti! Io ho già chiaro in mente cosa farò, devo solo trovare il tempo, sono eccitatissima come ad ogni round del resto.....evviva i colori!!

    RispondiElimina

© ESSENZA IN CUCINA

This site uses cookies from Google to deliver its services - Click here for information.

Professional Blog Designs by pipdig